Collaborazione Sanawell

Tintura di Echinacea: proprietà e usi in sintesi

 

la tintura di echinacea come rimedio naturale per contrastare febbre e raffreddoreLa stagione fredda è ormai giunta, e dobbiamo premunirci contro i malanni del periodo. Influenza, raffreddore, febbre possono essere in agguato, e dalla natura un aiuto importante per contrastarne i sintomi viene dall’Echinacea, in particolare oggi parleremo della tintura di Echinacea.

La tintura di Echinacea viene estratta da una pianta che ha lo stesso nome. Per preparare la tintura, ciò che viene utilizzata della pianta è la radice.

 

Proprietà della tintura di Echinacea

La tintura di Echinacea svolge:
– Un’azione antibiotica;
– Un’azione batteriostatica:
– Un’azione antinfiammatoria.

Grazie alla presenza di acido cicorico e caffeico, la tintura di Echinacea ha una azione antivirale, che consente di contrastare le diffusione del virus nelle altre cellule del corpo.

 

Altri usi della tintura di Echinacea

La tintura di Echinacea è un ottimo rimedio naturale per contrastare i sintomi influenzali e le malattie da raffreddamento

La tintura di Echinacea viene utilizzata anche:
– per stimolare e rinforzare il sistema immunitario, in particolare per quanto riguarda la produzione di anticorpi: a proposito, è presente anche in alcuni integratori naturali, è il caso del Fito C di Salute&Naturache ha proprio il compito di rafforzare il sistema immunitario contro gli attacchi esterni;
– per la cura di malattie da raffreddamento, comefebbre;
– per la cura delle infezioni del sistema respiratorio e di quello urinario (come la cistite).

Ma oltre agli usi per guarigione interna, la tintura di Echinacea viene utilizzata anche per uso esterno, quindi la possiamo trovare sotto forma di pomate o lozioni per la pelle. In questo caso viene applicata in caso di:
cicatrici;
ulcere;
dermatiti.

E’ non è tutto: la tintura di Echinacea per uso esterno aiuta a purificare la pelle e a ridurre rughe e smagliature.

 

Avvertenze e contoindicazioni per la tintura di Echinacea

La tintura di Echinacea non ha particolari controindicazioni o effetti collaterali, ma bisogna comunque stare attenti in caso di possibili allergie verso alcuni componenti della pianta stessa di Echinacea. Inoltre, prima di utilizzarla bisogna chiedere sempre un parere medico soprattutto per i soggetti affetti da patologie autoimmuni. Si sconsiglia l’assunzione per i bambini che hanno meno di un anno di età o per le donne in gravidanza e allattamento.

Voi avete mai provato ad utilizzare la tintura di Echinacea? Se si, raccontatemi la vostra esperienza!